In difficoltà sui Corni di Canzo: 64enne recuperato dal Soccorso alpino

L'intervento sulla ferrata dei Corni di Canzo

Intervento del Soccorso alpino nel pomeriggio di martedì sui Corni di Canzo. Alcuni escursionisti avevano sentito grida di aiuto provenire dalla Ferrata del Venticinquennale, e avevano avvisato il 112.

La centrale ha subito attivato il Soccorso alpino, Stazione del Triangolo Lariano della XIX Delegazione Cnsas. I tecnici, partiti con il mezzo fuoristrada, sono arrivati a Pianezzo, dove poi hanno proseguito a piedi. Giunti alla base della ferrata, hanno visto un uomo più in alto e lo hanno raggiunto. Si trattava di un signore di 64 anni di Barzanò che aveva deciso di intraprendere da solo la salita ma poi si era trovato in difficoltà.

I tecnici lo hanno messo in sicurezza con imbragatura e casco e poi lo hanno calato per un centinaio di metri fino alla base del canalone. L’intervento è cominciato poco prima delle 15.30 ed è finito alle 19.

«È molto importante avere sempre con sé l’attrezzatura giusta quando si va in montagna – precisa il Soccorso alpino – sia per una semplice escursione, sia soprattutto per percorsi più impegnativi».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.