In gelateria trova la ex con l’altro. Botte, spray, coltello e due arresti

CANTÙ
Una lite violenta, con minacce e botte, si è consumata domenica scorsa in una gelateria del centro di Cantù. A far scattare il litigio, la ruggine tra due ex conviventi che si sono trovati di fronte all’interno del locale. La donna era accompagnata da un amico che poi si è azzuffato con l’ex. Tra i tre non sarebbero volate solo parole grosse. Uno dei contendenti avrebbe infatti spruzzato spray urticante in faccia all’altro e puntato un coltello all’addome. Il 60enne di Mariano Comense

e il 43enne di Sumirago (Varese) sono stati arrestati dai carabinieri.

Marco Romualdi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.