In gravi condizioni il 64enne di Lomazzo che ha rischiato di annegare in Toscana

Era in vacanza a San Vincenzo

(a.cam.) Vacanza drammatica per un uomo di 64 anni di Lomazzo. Il comasco, che venerdì scorso ha rischiato di annegare, è ancora ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Piombino, in Toscana. L’uomo stava trascorrendo un periodo di riposo in località San Vincenzo quando, mentre era in mare, è stato colto da un grave malore.
Soccorso dal bagnino presente sulla spiaggia, il 64enne è stato riportato a riva e salvato dall’annegamento. Le sue condizioni però sono apparse subito molto

gravi e a San Vincenzo sono intervenute due ambulanze. Il lomazzese è stato dunque trasferito d’urgenza all’ospedale di Piombino. Dopo le prime cure, i medici hanno deciso per il ricovero in rianimazione, dove l’uomo è tuttora.
L’incidente è avvenuto nel pomeriggio di venerdì nel mare antistante la spiaggia libera “La Conchiglia”, arenile sul quale è sempre presente un bagnino. Il 64enne è entrato in acqua per una nuotata attorno alle 16.30, ma dopo pochi minuti, come detto, è stato colpito da un malore e ha cominciato ad annaspare. Provvidenziali i soccorsi tempestivi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.