In Lombardia oltre 8.200 agenti di polizia locale. A Como uno ogni 928 abitanti

A Como è operativo un vigile urbano ogni 928 abitanti
A Como è operativo un vigile urbano ogni 928 abitanti

Un agente di polizia locale ogni 928 abitanti.

È il dato statistico che emerge, nel capoluogo lariano, dal censimento regionale 2017 degli operatori in servizio nei comandi lombardi di polizia locale lombardi.

Lo scorso anno, erano 8.271 i vigili urbani al lavoro negli oltre 1.500 comuni della regione. L’indice di copertura media regionale era, nel 2017, di un operatore ogni 1.211 abitati contro un operatore ogni 931 abitanti del 2004.

Elevata l’anzianità anagrafica media: 48 anni e 4 mesi per gli agenti e 52 anni e 11 mesi, per gli ufficiali (con una media complessiva di 49 e 2 mesi).

I dati aggregati per provincia hanno evidenziato un indice di copertura in relazione alla popolazione molto differenziato: dai 751 abitanti per operatore nella Città metropolitana di Milano ai 2.160 abitanti per operatore nella provincia di Sondrio.

Anche nei capoluoghi questo indice oscilla vistosamente:

  • Milano 1/450 abitanti;
  • Bergamo 1/ 877;
  • Brescia 1/648;
  • Como 1/928;
  • Cremona 1/958;
  • Lecco 1/1.036;
  • Lodi 1/1.449;
  • Mantova 1/811;
  • Monza 1/1.202;
  • Pavia 1/980
  • Sondrio 1/1.281;
  • Varese 1/1.122.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.