Video News

In Lombardia tre laureati su quattro lavorano entro un anno

2015_06_16_studenti_genericaIn Lombardia tre laureati su quattro trovano lavoro entro un anno. Solamente uno su cinque, però, ha un’occupazione stabile, mentre gli altri quattro vengono assunti con contratti più flessibili.
Nel confronto tra lauree umanistiche e lauree scientifiche, vincono le seconde, in termini di spendibilità sul mercato del lavoro: ingegneria ed economia sono infatti le facoltà che garantiscono le migliori possibilità di occupazione. In particolare, a livello lombardo, a un anno dalla laurea oltre 4 ingegneri su 10 hanno un contratto a tempo indeterminato. Sono i dati del rapporto Specula sull’andamento dei laureati lombardi, che verrà presentato lunedì in Camera di Commercio a Milano.
La situazione delle laureate è peggiore rispetto a quella dei colleghi maschi. Pur conseguendo la maggior parte dei diplomi di laurea (il 57%), quasi il 30% delle donne a un anno dalla fine degli studi è senza lavoro.
Il rapporto Specula analizza poi i dati di ogni singola provincia. Emerge quindi che Como sforna il 4% dei laureati avviati in regione: è la sesta provincia dopo Milano, Bergamo, Brescia, Monza e Brianza e Varese. Dei comaschi impiegati a un anno dalla laurea, circa il 50% ha un contratto a termine, il 25%, uno su quattro, ha un lavoro stabile, mentre il restante 35% lavora in stage o con un contratto di collaborazione.

Tratto da Espansione TV

7 Maggio 2016

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto