In mimetica e fucile, 14enne crea panico

Denunciato per procurato allarme

(ANSA) – BOLOGNA, 16 GEN – Si è concluso con una denuncia e con le scuse del responsabile un allarme scattato ieri pomeriggio a Imola, nel Bolognese, dove era stato segnalata in un parco una persona vestita con un giubbotto mimetico e armata di un fucile d’assalto. Era stato visto aggirarsi con fare sospetto nel giardino pubblico, frequentato da famiglie e bambini, e diverse persone hanno chiamato le forze dell’ordine. Sei le pattuglie impegnate nell’intervento, concluso quando i Carabinieri di Imola e di Casalfiumanese hanno individuato l’autore: si trattava di un 14enne, che nel frattempo era rientrato a casa, poco lontano. Il ragazzo, uno studente incensurato, ha ammesso di avere compiuto il gesto per passare il tempo e si è scusato. E’ stato segnalato per procurato allarme alla magistratura minorile. L’indumento mimetico, simile a un giubbotto antiproiettile, e il fucile d’assalto sono stati sequestrati. L’arma era la riproduzione di un modello in uso alle Forze Armate, realizzata per attività ‘Softair’.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.