In Portogallo scattano lo stato d’emergenza e il coprifuoco

Contagi in calo

– LISBONA, 09 NOV – Il Portogallo, per far fronte all’aumento dei casi di coronavirus, è da oggi in stato di emergenza che sarà accompagnato da periodi di coprifuoco per la maggior parte della sua popolazione, un provvedimento ritenuto "catastrofico" da ristoratori e commercianti. "Non potremo affrontare senza dolore questa pandemia", ha ammesso il premier socialista Antonio Costa, mentre il bilancio giornaliero ha per la prima volta superato la soglia dei 60 morti. Il numero di nuovi contagi, che era triplicato in meno di un mese fino a raggiungere 6.000 casi sabato, è sceso oggi a circa 4.000. In serata, 7,1 milioni di portoghesi residenti nei 121 comuni considerati "ad alto rischio" saranno per la prima volta soggetti al coprifuoco in vigore dalle 23:00 alle 5:00.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.