In un libro tutti i “colpi” comaschi di Vallanzasca

Bandito – Il bel René confessa l’omicidio di un complice presente alla rapina del Credito Italiano
Si intrecciano spesso con il Lago di Como le storie raccontate da Renato Vallanzasca nel suo recente libro (“L’ultima fuga”, edito da Baldini e Castoldi), scritto a quattro mani con il giornalista Leonardo Coen. Qui il bandito della Comasina fece alcuni dei suoi colpi più celebri. Famosa, tra tutte, la rapina al Credito Italiano di piazza Cavour, l’11 agosto 1976. Tra i complici del bel René, nell’occasione, c’era anche Massimo Loi, di cui proprio Vallanzasca confessa l’omicidio, avvenuto nel 1981 nel carcere di Novara.
Leggi l’articolo di Campione in PRIMO PIANO

Nella foto:
Un’immagine di Renato Vallanzasca all’epoca del processo per la rapina in banca a Como

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.