In vendita la villa degli incontri tra Bellini e la Pasta

altMercato immobiliare
In barba alla crisi del mattone, i pezzi pregiati del Lago di Como non perdono di valore. Così se qualcuno volesse un appartamento di quattro locali e 130 metri quadrati a Moltrasio, in una location esclusiva come Villa Erker costruita nel 1829, sappia che la richiesta è di poco meno di 10mila euro al metro quadrato commerciale.
La villa che deve la sua fama al lungo soggiorno di Vincenzo Bellini e ai suoi incontri amorosi con la cantante prediletta Giuditta Pasta è stata completamente ristrutturata

e divisa in appartamenti.
Il maestro Bellini vi compose le arie della Straniera e della Sonnambula, aiutato dalla bella o quantomeno affascinante Giuditta, che risiedeva sulla sponda opposta del Lario, a Blevio (oggi Casta Diva). Il prezzo di 1 milione e 200mila euro per il quadrilocale proposta sul portale Immobiliare.it, con box doppio e l’utilizzo del giardino con laghetto e fontanella.
Quello di Moltrasio non è però certamente il pezzo di maggior pregio sul Lago di Como. Per 8,5 milioni di euro si può acquistare Villa Le Magnolie a Carate Urio, 8 camere e 7 bagni direttamente a lago. Serve un po’ di più per la Villa La Gallietta, tra Villa Gallia e Villa Olmo, con piscina privata, 12 camere e 13 bagni (entrambe le quotazioni da sothebysrealty.com).
Chi non si vuole impegnare con l’acquisto di questa splendida dimora può scegliere anche di affittarla per 18.750 euro a settimana su lakecomoproperties.com.

Nella foto:
Villa Erker, a Moltrasio, costruita nel 1829, venne scelta da Vincenzo Bellini

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.