Incendio a Milano: da pm consulenza su maxi rogo della Torre

Affidata a un architetto per analizzare falle nella sicurezza

(ANSA) – MILANO, 20 SET – E’ stata disposta dalla Procura di Milano una consulenza ad ampio raggio, affidata ad un esperto, un architetto a quanto si è saputo, sul maxi rogo della Torre dei Moro, il grattacielo di 18 piani che ha preso fuoco il 29 agosto scorso a Milano, senza per fortuna causare né vittime né feriti. Uno dei temi delle indagini per disastro colposo del dipartimento guidato dall’aggiunto Tiziana Siciliano e, dunque, anche della consulenza appena disposta, è verificare se ci siano state delle falle dal punto di vista della sicurezza e, in particolare, nel materiale usato per la realizzazione della ‘vela’ esterna. La facciata, infatti, ha preso fuoco in pochi minuti perché i pannelli erano fatti di materiale "altamente infiammabile". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.