Incendio in discarica a Mariano: c’è un ferito. Il sindaco: “Chiudete le finestre”

Incendio Mariano Comense

C’è anche un ferito nell’ambito delle operazioni di spegnimento dell’incendio scoppiato nella discarica di Mariano Comense. Si tratta di un uomo 30enne, tra i primi a dare l’allarme, che si sarebbe ustionato lievemente nel tentativo di prestare i primi interventi.

Il sindaco di Mariano intanto, Giovanni Marchisio, ha invitato la cittadinanza a “tenere le finestre chiuse” in attesa che l’Arpa (che è sul posto) esegua i controlli necessari.

E proprio l’Agenzia regionale per l’ambiente, in una nota di questo pomeriggio, sottolinea come i controlli siano in corso nell’ambito di un incendio definito “importante” e che, “secondo i vigili del fuoco, durerà per diverse ore. Il vento è in rinforzo, con direzione da nord a sud”. 

Dai primi rilievi, scrive sempre l’Arpa, effettuati nelle aree circostanti la discarica potenzialmente più critiche per un’eventuale ricaduta, “al momento non si è evidenziata una presenza significativa dei contaminanti rilevabili. L’incendio sta parzialmente interessando anche l’esterno della discarica, in particolare il bosco vicino. Sul posto è presente anche il Gruppo specialistico contaminazione atmosferica dell’Agenzia, che ha installato sottovento un campionatore ad alto volume per il monitoraggio di microinquinanti. Il primo campione verrà prelevato e inviato al laboratorio Arpa domani nella mattinata, quando – conclude l’Arpa – potrà anche essere valutata l’eventuale necessità di proseguire con il monitoraggio”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.