Incendio in un campeggio di Sorico: danni ingenti, due vigili del fuoco in ospedale

I vigili del fuoco nel campeggio di Sorico

Le fiamme sarebbero partite in modo accidentale, da una casetta in legno privata (esterna al campeggio) che al momento della scintilla era vuota. L’incendio si sarebbe poi propagato ad un bungalow di un vicino campeggio, attaccando infine una legnaia ed altre strutture del camping.

La colonna di fumo in poco tempo è stata visibile fin da molti chilometri di distanza, e l’odore acre di bruciato è rimasto a stagnare in tutto l’Altolago. Paura questa mattina, intorno alle 10, in un campeggio di Sorico, il “Poncione”. Nessun turista è rimasto ferito o intossicato in seguito al rogo, e l’area interessata all’incendio è stata immediatamente delimitata e messa in sicurezza. Ingenti invece i danni al campeggio: distrutta una piazzola con un bungalow, una roulotte e una tenda, poi una casetta mobile è stata pesantemente danneggiata e altre due piazzole sono state intaccate dalle fiamme. Una donna è stata soccorsa sul posto dal 118.

Due vigili del fuoco di Menaggio e Morbegno, hanno invece accusato un malore e sono stati trasportati per accertamenti all’ospedale di Gravedona.

Ulteriori dettagli sul Corriere di Como in edicola sabato 22 agosto

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.