Inchiesta Arrighi, ora spunta la pista del riciclaggio

L’omicidio di Giacomo Brambilla – Duro il giudizio dei legali della vittima: «Vogliono distogliere l’attenzione in vista del processo»
A cinque giorni dall’udienza, il delitto dell’armeria di via Garibaldi si colora nuovamente di giallo
Negli atti in mano al gip sono contenuti documenti, risalenti a pochi giorni dopo l’omicidio, in cui un imprenditore ligure di 53 anni residente in provincia di Caserta, dopo aver saputo dell’omicidio di Giacomo Brambilla (nella foto), si rivolse ai carabinieri per raccontare una storia dai contorni molto oscuri.
Leggi l’articolo di Romualdi e Campione in PRIMO PIANO

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.