Incidente aereo, il pubblico ministero chiede l’archiviazione

Il tribunale di Como

La Procura ha chiesto l’archiviazione dell’inchiesta sull’incidente aereo del 9 giugno 2014, quando un idrovolante dell’Aero Club Como si era schiantato in volo. L’incidente aveva causato la morte del pilota Pietro Brenna e dei due passeggeri, i coniugi lecchesi Francesco Gianola e Adele Croci.

La Procura aveva chiesto una prima volta l’archiviazione ma il giudice, dopo l’opposizione della mamma del pilota aveva disposto nuovi accertamenti in particolare sulla fase organizzativa del volo. Dopo le nuove indagini, il pubblico ministero ha chiesto nuovamente l’archiviazione. L’udienza dal gip sarà il 7 giugno.

Articoli correlati