Incidente in bicicletta: muore sindacalista di Cantù, grave l’amico

L'ospedale Sant'Anna di San Fermo

L’uscita in bicicletta della domenica, si è trasformata in tragedia per un canturino di 73 anni, Alberto Buzzoni, sindacalista della Cgil, travolto e ucciso da un’auto a Lentate sul Seveso. Ferito l’amico che era con lui, a sua volta investito e ora ricoverato al Sant’Anna. La dinamica dell’incidente è al vaglio dei carabinieri di Seregno, intervenuti assieme con i colleghi di Cantù. Buzzoni e l’amico con cui condivideva la passione della bicicletta stavano tornando verso casa dopo una pedalata sulle strade della Brianza.

Il 73enne sarebbe stato travolto da una Mercedes guidata da un cinquantenne. Pare che i due ciclisti procedessero in fila indiana. Buzzoni era dietro l’amico e dopo essere stato travolto sarebbe finito sul parabrezza dell’auto e poi sarebbe stato sbalzato addosso al 70enne che lo precedeva di pochi metri, che a sua volta è caduto. Alberto Buzzoni è apparso subito in condizioni gravissime ed è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Sant’Anna dove però è purtroppo morto poco dopo. Ha una prognosi di sessanta giorni invece il 70enne che era con lui.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.