Incidente in Sicilia: sei indagati per la morte di un bimbo di Turate

Funerali Marco Castelli

Sono sei le persone iscritte sul registro degli indagati dalla procura di Sciacca in merito all’assurdo incidente che causò la morte di un bambino di 7 anni che si trovava seduto sul proprio seggiolino posteriore dell’auto condotta dal padre. Il piccolo, residente a Turate, era in Sicilia a trascorrere alcuni giorni di vacanza.

L’incidente avvenne a Menfi (in provincia di Agrigento) nel giorno di Ferragosto. L’auto della famiglia comasca, una Nissan, fu urtata da una Ford condotta da un 37enne che – secondo la tesi accusatoria – non avrebbe rispettato la precedenza. La vettura andò poi ad impattare contro un’area di cantiere nei pressi di un ponte.

Un palo della barriera si staccò infilandosi nell’auto e colpendo il bambino senza lasciargli scampo. Per questo motivo, oltre all’automobilista che avrebbe causato l’incidente, altre cinque persone responsabili a vario titolo dell’allestimento del cantiere sono state iscritte sul registro degli indagati per rispondere a vario titolo all’accusa di omicidio colposo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.