Cronaca

Incidente sulla Milano-Meda, gravissima bimba di 2 mesi

L’auto guidata dalla mamma coinvolta in un tamponamento. La piccola è di Cermenate
Viaggiava con la mamma, in auto, sulla superstrada Milano-Meda, sistemata nell’apposito seggiolino, quando la vettura è stata coinvolta in un maxi tamponamento. Gravissime le conseguenze per una bimba di Cermenate di soli due mesi, ricoverata in prognosi riservata nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale San Gerardo di Monza.
L’incidente, la cui dinamica è ancora al vaglio degli agenti della polizia stradale, è accaduto attorno alle 18.30 di martedì scorso sulla superstrada
dei Giovi, tra Lentate sul Seveso e Cermenate. Complessivamente, nello scontro sono stati coinvolti tre veicoli: la Lancia Y sulla quale viaggiava la neonata, una Bmw station wagon e una Mercedes classe C. Sei le persone ferite, la più grave delle quali è proprio la piccola.
Secondo le prime informazioni, la donna stava tornando a casa con la figlioletta quando è stata coinvolta nel terribile schianto. La macchina della mamma della piccola, una donna residente a Cermenate, sarebbe stata travolta in pieno dalla station wagon, guidata da un uomo di nazionalità svizzera.
La bimba, che era stata sistemata nell’apposito seggiolino, è rimasta incastrata tra le lamiere della vettura e per liberarla è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco di Seregno e Carate Brianza, subito intervenuti sul posto assieme ai mezzi del 118. Le condizioni della bimba sono apparse subito gravi. A Lentate sul Seveso è intervenuto l’elicottero del 118 di Como, atterrato direttamente sulla strada. Per permettere l’intervento, la superstrada è stata chiusa al traffico sia in direzione del capoluogo lariano, dove si è verificato l’incidente, sia in direzione Milano.
Dopo le prime cure sul posto, la neonata è stata trasferita all’ospedale San Gerardo di Monza.
Secondo quanto riferito dai medici dell’ospedale di Monza, la piccola è stata sottoposta ad un delicato intervento neurochirurgico per il trauma subìto. La bimba è stata poi ricoverata nell’unità di terapia intensiva neonatale della Fondazione Monza Brianza per il Bambino e la sua Mamma. Le condizioni della neonata, al momento, restano purtroppo gravi e la prognosi è riservata. Ferita anche la mamma della bimba, oltre ad un ventenne che viaggiava su un’altra delle vetture coinvolte. In tutti i casi, però, le condizioni non sarebbero preoccupanti.
Per chiarire la dinamica dell’incidente sono al lavoro gli agenti della polizia stradale di Milano, che hanno effettuato i rilievi. L’incidente, verificatosi in un orario in cui il traffico è abitualmente molto intenso nella zona, ha provocato forti disagi alla viabilità. Sulla superstrada, in direzione Como si è formata una coda chilometrica. Rallentamenti però anche sull’altra carreggiata, temporaneamente chiusa per permettere l’intervento del 118 con l’elicottero. Ingente il dispiegamento di mezzi di soccorso, dei vigili del fuoco e delle forze dell’ordine. La situazione viabilistica è tornata alla normalità solo nella tarda serata di mercoledì.

Anna Campaniello

Nella foto:
La superstrada Milano-Meda
24 Maggio 2012

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto