Incontro Lucini-Puni Essien: la riunione dedicata allo stadio Sinigaglia
Sport, Territorio

Incontro Lucini-Puni Essien: la riunione dedicata allo stadio Sinigaglia

Lo stadio e null’altro. Akosua Puni Essien, nuova proprietaria del Football Club Como, ieri ha incontrato il sindaco di Como, Mario Lucini, e il dirigente all’urbanistica e patrimonio, Rossana Tosetti.
E al centro dell’attenzione c’è stato l’impianto dove gli azzurri giocano le loro gare interne.
Da quanto emerso, questo di fatto è stato l’unico argomento che è stato affrontato nel corso dell’incontro a Palazzo Cernezzi, che era atteso da tempo.
Lo stesso Lucini, infatti, appena era uscita la notizia dell’insediamento di Puni Essien, aveva dato la sua disponibilità a una immediata collaborazione e, non a caso, era intervenuto anche alla conferenza stampa di presentazione del nuovo gruppo dirigenziale.
E, al di là dei convenevoli e della cordialità, la riunione di ieri è stata decisamente all’insegna della concretezza.
Akosua Puni Essien ha spiegato di avere, nel suo programma per il club, anche il progetto di un rilancio dello stadio, che è in fase di studio da parte dei suoi tecnici.
E questo sicuramente è un dato di fatto importante.
Poi, però, non si è sbilanciata oltremodo e ha soprattutto ascoltato le parole del sindaco e del dirigente all’urbanistica.
Del resto, in queste settimane, Puni Essien e il suo staff hanno definito una linea chiara: ascoltare, prendere atto, valutare ogni aspetto per poi di conseguenza prendere decisioni.
E così è stato anche ieri a Palazzo Cernezzi. «Abbiamo esposto – spiega il sindaco Mario Lucini – quelle che sono le linee guida per intervenire sullo stadio, come abbiamo fatto, anche in passato, con altri interlocutori che avevano manifestato interesse al rilancio della struttura».
Tra gli argomenti affrontati, l’utilizzo dell’impianto in un periodo di tempo non solo limitato alle partite. «La nostra posizione è nota – ribadisce al sindaco – Siamo favorevoli a negozi e ristoranti, non a centri commerciali. Pieno appoggio anche all’idea della creazione di un parcheggio che possa far togliere le vetture da viale Puecher e da viale Vittorio Veneto».
Sono stati poi spiegati i vincoli della struttura, che, va ricordato, fa parte della cittadella Razionalista. Non si può toccare, quindi, la parte della facciata in viale Giuseppe Sinigaglia, mentre sicuramente è possibile intervenire sui Distinti e sulle curve.
«Come ho sottolineato nelle scorse settimane e ho confermato in questa occasione, da parte nostra c’è la massima disponibilità – conclude il sindaco – Per questo motivo ho spiegato che il nostro ufficio tecnico è pronto a confrontarsi i tecnici scelti dalla dirigenza del club. Le nostre porte sono aperte».
Prima di partire per l’Inghilterra, nel primo pomeriggio Akosua Puni Essien è poi stata al centro sportivo di Orsenigo a seguire parte dell’allenamento della squadra di mister Fabio Gallo. Ha dato un’occhiata alla struttura e si è confrontata con il direttore generale Diego Foresti e con il direttore sportivo Gianluca Andrissi.
Massimo Moscardi

24 aprile 2017

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Archivio
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto