Incontro tra Comune e Calcio Como. «Sfruttare tutti gli spazi disponibili»

alt

Ieri mattina allo stadio

(f.bar.) Sfruttare al meglio tutti gli spazi dello stadio Sinigaglia, in particolare quelli inutilizzati. È questo l’obiettivo futuro che, ieri mattina, si sono dati Palazzo Cernezzi e il Calcio Como. Presenti all’incontro erano: Stefano Roda, presidente di S3C, la società che detiene le quote di maggioranza del Calcio Como; Flavio Foti, vicepresidente del Calcio Como; gli assessori Marcello Iantorno (Patrimonio) e Luigi Cavadini (Sport).
«Ci si ritroverà a breve sia per risolvere alcune

questioni del contratto in scadenza a ottobre 2014, sia per parlare di quello nuovo», dicono gli assessori. Nell’occasione è stata anche visitata la struttura e la società del Calcio Como ha anticipato «l’intenzione di valorizzare il complesso sfruttando gli ampi spazi attualmente non in uso. Ci siamo accordati per ritrovarci il prima possibile, per valutare eventuali progetti. In futuro, se tale discorso dovesse concretizzarsi, verranno coinvolte le società sportive interessate oltre al Coni », ha detto Iantorno.

Nella foto:
Vertice tra assessori e dirigenti del Calcio Como per parlare del destino degli spazi dello stadio intitolato a Giuseppe Sinigaglia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.