Indagine lampo dei carabinieri. Fermato il rapinatore della farmacia

ALZATE BRIANZA
I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Cantù hanno arrestato il presunto rapinatore dell’assalto alla farmacia “Gaddi” di via Diaz ad Alzate Brianza. Colpo andato in scena mercoledì sera e che fruttò circa 2000 euro. Al Bassone è finito un 36enne di Lambrugo domiciliato a Erba, ben noto alle forze dell’ordine per reati simili. Fondamentali per risalire alla sua individuazione sono state le testimonianze, compresa quella che ha permesso di individuare l’auto (una Alfa Romeo) utilizzata per allontanarsi dalla farmacia. Lo stesso sospettato, tra l’altro, davanti alle prove a suo carico emerse nel corso delle indagini, avrebbe ammesso ogni responsabilità. I militari hanno infine ritrovato pure gli indumenti indossati durante la rapina e descritti minuziosamente dai testimoni dell’assalto. Non è stata invece ritrovata la pistola utilizzata per il colpo, in quanto il 36enne se ne sarebbe liberato. L’uomo è ora in carcere con l’accusa di rapina aggravata e nelle prossime ore sarà interrogato dal giudice.

Mauro Peverelli

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.