India: crollo ghiacciaio, bilancio vittime sale a 36

Diminuiscono le speranze di trovare i quasi 200 dispersi

(ANSA) – NEW DELHI, 12 FEB – Sono riprese oggi le operazioni di soccorso nello Stato indiano di Uttarkhand (nord) per trovare le quasi duecento persone disperse a seguito della valanga di fango che si è abbattuta su una vallata domenica dopo il crollo di un ghiacciaio: nel frattempo il totale dei corpi recuperati è salito a 36. Le speranze di trovare ancora persone vive diminuiscono col passare dei giorni: il portavoce della Protezione Civile ha reso noto che ieri è fallito un tentativo di raggiungere i 35 operai del cantiere intrappolati nel tunnel sotto la diga di Tapovan. Sempre ieri, ci sono state alcune ore di confusione in seguito a indiscrezioni secondo cui gli operai si troverebbero in un tunnel diverso da quello in cui si sta intervenendo. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.