India: nuovo leader Partito del Congresso entro 6 mesi

Riunione fiume dopo critiche di esponenti storici a Sonia Gandhi

(ANSA) – NEW DELHI, 24 AGO – Sonia Gandhi lascerà la Presidenza del Partito del Congresso entro sei mesi, per essere sostituita da un nuovo leader: il passaggio è stato deciso oggi in una riunione fiume del massimo organismo del partito, il Comitato di lavoro. La Gandhi, che ha rivestito il ruolo di presidente per quasi vent’anni e che ha assunto l’interim dopo le dimissioni del figlio Rahul nel 2019, questa mattina aveva dichiarato di volersi dimettere immediatamente per reazione ad una lettera molto critica firmata da 23 leader storici del partito e resa pubblica ieri. La crisi del partito, in minoranza a livello centrale dal 2014, e al governo solo in sei dei ventotto Stati federati, è attribuita da molti osservatori alla presenza costante di membri della famiglia Gandhi ai vertici e all’incapacità di superare questa storica leadership divenuta un fardello. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.