India: riaprono negozi alcol,lunghe code

Dopo oltre 40 giorni il Paese da oggi non è più 'dry'

(ANSA) – NEW DELHI, 04 MAG – Code interminabili e in alcune città addirittura scontri con gli agenti di sicurezza si sono verificati oggi in India davanti alle rivendite di alcol, riaperte dopo oltre 40 giorni "dry", a secco. Questi negozi hanno avuto il permesso di riattivarsi a seguito delle pressioni sul governo da parte di numerosi Stati, che guadagnano forti somme dalle tasse sugli alcolici. Molti negozianti che hanno la licenza per gli alcolici hanno trovato centinaia di persone che attendevano davanti alle loro saracinesche già all’apertura: a Marrapanapalya, nello Stato del Karnataka, la polizia è intervenuta per costringere i clienti in coda a rispettare le distanze prescritte. Gli indiani sono forti bevitori e il consumo di alcol, nonostante gli alti prezzi costituisce un serio problema sociale: alcuni Stati, come il Gujarat, lo hanno vietato definitivamente.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.