India: scontri e migliaia di arresti

Non si ferma l'ondata di proteste contro legge su cittadinanza

(ANSA) – NEW DELHI, 19 DIC – Decine di migliaia di persone sono scese in strada anche oggi contro la legge sulla cittadinanza in tutti gli Stati dell’India, sfidando il divieto di manifestare sancito ieri dal ministero dell’Interno: nei cortei si sono registrati violenti scontri con la polizia e migliaia di arresti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.