Indiscrezione confermata: Davide Sentinelli ritorna al Como

Il nome più noto è arrivato dopo cena. Davide Sentinelli sarà a tutti gli effetti un giocatore del Como 1907. Il difensore 38enne – dieci anni fa in azzurro – ha dato la sua disponibilità al direttore sportivo Roberto Pruzzo dopo aver trovato l’accordo per separarsi dal Porto Tolle. L’annuncio, appunto, ieri sera.
«I dirigenti hanno capito e sono stati fantastici – spiega Sentinelli – Mi hanno dato il via libera per questa nuova avventura sul Lario. Per me sarà come tornare a casa: sul Lario ho ancora tanti amici, che in questi giorni mi hanno chiamato, insistendo per rivedermi in azzurro. E con grande gioia che mi aggregherò al gruppo la prossima settimana».
Il Como 1907 si radunderà direttamente ad Arona, sulle sponde del Lago Maggiore dopodomani alle 14.30 e poi inizierà gli allenamenti agli ordini di mister Antonio Andreucci.
Il primo gruppo è stato ufficializzato ieri dai dirigenti lariani. Un mix di elementi svincolati, giovani del vivaio e ragazzi in prestito da club importanti, soprattutto l’Udinese, grazie ai buoni uffici di Max Ferrigno, che, come è noto, con il suo marchio Hs sarà anche sponsor tecnico del Como 1907. Per esempio arriva proprio dal team friulano il portiere 19enne Matteo Kucich (19, dall’Udinese), che si allenerà con l’altro estremo difensore 22enne Davide Grossi. Dalla formazione Berretti azzurra sono stati chiamati, tra gli altri il 20enne Manuel Cicconi (già visto in campo lo scorso anno in Lega Pro), il mediano Stefano Bonaiti, i centrocampisti Pietro Fusi e Loris Melesi e il difensore Tarik Ouahdani.
Tra gli elementi svincolati che saranno tenuti sotto osservazione da Andreucci e Pruzzo vi saranno il difensore 20enne Alessandro Manti (ex Grumellese), i centrocampisti Nicolò Tonon (24 anni, ex Pergolettese) e Francesco Pelucchi (22, ex Legnano). All’elenco predisposto nel pomeriggio di ieri in serata si è aggiunto Sentinelli. Nella giornata di giovedì, invece, era stato ufficializzato l’accordo con l’attaccante Manuel Bradaschia.
Un Como che sarà comunque un cantiere, con arrivi e partenze. E sul fronte degli ingaggi, la speranza è di chiudere con le punte Francesco Virdis e Stefano Pietribiasi, nomi già usciti negli scorsi giorni, certo non facilmente raggiungibili.
Un po’ alla volta i dirigenti azzurri stanno mettendo i tasselli della nuova società. Nei giorni scorsi sono stati ufficializzati, come è noto, l’accordo con il nuovo sponsor tecnico Hs di Max Ferrigno e con l’Acqua San Bernardo, che sarà il main sponsor. Con soddisfazione sono stati allacciati anche accordi di collaborazione con altre aziende del territorio.
«Siamo lieti per questa attestazione di fiducia rispetto a un progetto che stiamo portando avanti con entusiasmo, volontà e investimenti in tempi molto stretti», dicono i dirigenti Roberto Felleca e Roberto Renzi.
Nella giornata di ieri è stata predisposta anche la campagna abbonamenti. Presto saranno ufficializzate le cifre: la certezza è che sono stati predisposti pacchetti speciali per le famiglie, con facilitazioni per padri e madri che vorranno andare al Sinigaglia con i figli. Al più presto ci sarà la presentazione.
Massimo Moscardi

Ufficiale: Como in D. Mercato: sogno Virdis-Pietribiasi. Potrebbe tornare Sentinelli

Articoli correlati