"Infame", ancora insulti a leader Cinema America

Sabato scorso Valerio Carocci è stato anche aggredito

(ANSA) – ROMA, 22 LUG – Ancora un’aggressione, questa volta solo verbale, ai danni di Valerio Carocci, presidente dell’Associazione Piccolo America. Dopo essere stato insultato e picchiato sabato scorso stamani ha ricevuto nuovamente aggressioni verbali a pochi metri dalla sede dell’associazione in Piazza San Cosimato da una persona vicina all’aggressore denunciato ieri e che -spiegano i ragazzi del Cinema America- "nei mesi precedenti aveva più volte esplicitato minacce di morte". "Non possiamo che esprimere enorme preoccupazione per la tensione, nonché le violenze verbali e fisiche che Valerio sta subendo -aggiungono i ragazzi- Ci teniamo a esplicitare che non sussiste alla base di questi comportamenti antidemocratici alcuna motivazione personale: anche questa mattina Valerio è stato aggredito verbalmente in quanto definito "infame che collabora con le guardie", tali parole sono le stesse ricevute sui social e di persona da quando l’associazione Piccolo America ha denunciato la scorsa estate le aggressioni ricevute da CasaPound alle forze dell’ordine, collaborando con queste affinché venisse fatta giustizia". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.