Infermiera cerca mascherine, truffata

Banda scoperta da carabinieri Pietra Ligure

(ANSA) – GENOVA, 10 APR – Hanno approfittato della emergenza coronavirus e della ricerca di mascherine da parte di una infermiera che voleva fare rifornimento per lei e i colleghi dell’Ospedale di Pietra Ligure (Savona), per mettere a segno una truffa. Sono stati però scoperti dai Carabinieri e denunciati. Si tratta di tre donne e due uomini tra i 30 ed i 45 anni del Lazio. I militari li hanno rintracciati incrociando tabulati telefonici e conti bancari scoprendo che erano riusciti a raggirare l’infermiera impegnata a reperire sul web mascherine chirurgiche per se e per i colleghi. I truffatori sono riusciti attraverso dei bonifici bancari a sottrarre oltre mille euro all’operatrice, convinta di avere a che fare con interlocutori accreditati. Dopo una richiesta attraverso i social un contatto, poi risultato fittizio, l’ha fatta cadere nel tranello. Successivi colloqui telefonici tra vittima e truffatori hanno consentito di perfezionare la truffa. Mai recapitate le mascherine nonostante il pagamento attraverso due bonifici bancari.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.