Infortunio sul lavoro a Mozzate. Operaio 26enne ferito a un braccio

Ieri pomeriggio
Incidente sul lavoro nel primo pomeriggio di ieri a Mozzate.
Un operaio straniero di 26 anni, impegnato in via Fabio Filzi alla “Poliplast”, è rimasto ferito a un braccio intorno alle 13.30.
In un primo momento l’allarme è stato grande, tanto che sul posto si sono recate ben due ambulanze (una partita dalla Croce Azzurra di Como, una dal Sos di Appiano Gentile) e pure l’elisoccorso decollato dall’ospedale Niguarda di Milano poi fatto rientrare alla base. Il ferito è stato soccorso

per le lesioni riportate e trasportato in ambulanza al Sant’Anna. Le sue condizioni, dopo l’iniziale spavento, per fortuna non desterebbero preoccupazione tra i sanitari che l’hanno preso in cura. Sul posto, per compiere i rilievi del caso e ricostruire l’esatta dinamica di quanto accaduto, sono giunti sia i carabinieri della stazione di Mozzate, sia i tecnici dell’Azienda sanitaria locale.
La “Poliplast” è una azienda attiva nella lavorazione e nella produzione delle materie plastiche.
Da quanto è stato possibile apprendere, il giovane stava lavorando a una macchina quando improvvisamente è rimasto ferito a un braccio rendendo dunque necessaria la chiamata d’urgenza al 118 e il successivo trasporto in ambulanza al pronto soccorso.

Mauro Peverelli

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.