Ingegnere di Modena nella custodia porta Cd aveva nascosto 72mila euro

2014_guardia_di_finanza I finanzieri con il denaro sequestrato

Martedì mattina i militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Ponte Chiasso in collaborazione con i funzionari doganali, nel corso dei quotidiani controlli per contrastare il traffico illecito di capitali presso il valico autostradale di Brogeda hanno fermato un ingegnere meccanico, originario della provincia di Modena, a bordo di un Volvo XC90. L’uomo stava entrando in Italia e ha detto di non avere nulla da dichiarare. Da un accurato controllo del Suv, sono però spuntate all’interno di una custodia porta cd audio nascosta sotto un sedile, ben 62 banconote da 500 euro e altro denaro contante per 72.130 euro non dichiarati. Del denaro trasportato illecitamente (ovvero quello eccedente i 9.999 euro) è stato sequestrato immediatamente il 50%, per un importo di 31.070 euro, in attesa che il Ministero dell’Economia e delle Finanze definisca la sanzione da applicare al trasgressore, oggi variabile dal 30 al 50% della somma.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.