Inps: da aprile 2020 autorizzate 5,4 miliardi ore cig Covid

A maggio scorso 205 milioni ore per l'emergenza

(ANSA) – ROMA, 24 GIU – Nel periodo dal primo aprile 2020 al 31 maggio 2021 sono state autorizzate complessivamente oltre 5,4 miliardi di ore di cassa integrazione con causale Covid 19. Lo fa sapere l’Inps, precisando che nel solo mese di maggio 2021 sono state autorizzate 217,2 milioni di ore, di cui per la sola causale "emergenza sanitaria Covid-19" 204,9 milioni di ore tra cig ordinaria, assegno ordinario dei fondi di solidarietà e cig in deroga, con un incremento del 5,8% rispetto alle ore autorizzate ad aprile 2021. Nonostante il periodo di emergenza Covid abbia determinato nel 2020 un calo delle assunzioni e variazioni contrattuali, rispetto al 2019, prosegue l’Istituto, si è registrato un aumento del numero di rapporti di lavoro che hanno beneficiato di agevolazioni contributive (+28%) e l’incidenza sul totale dei rapporti interessati è stata del 15%, pari a 1 milione di attivazioni su 6,5 milioni. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.