Inquinamento: l’aria è irrespirabile. Polveri sottili: livelli altissimi
Cronaca, Territorio

Inquinamento: l’aria è irrespirabile. Polveri sottili: livelli altissimi

Un’aria praticamente irrespirabile. La concentrazione delle polveri sottili a Como il giorno 30 ha toccato la quota di 155 microgrammi al metro cubo (il limite di attenzione è fissato a 50). Un superamento che va avanti dal giorno 25 e che giovedì porterà il Comune a prendere i primi provvedimenti, come previsto dal protocollo di Arpa e Regione Lombardia. Nel mirino entreranno le vetture più inquinanti – che non potranno circolare – e l’utilizzo degli impianti di riscaldamento.
Una situazione che riguarda non soltanto il territorio lariano, ma tutta la Lombardia: quella di lunedì è stata una delle giornate peggiori della storia.
Un calo si potrebbe registrare in questi giorni, visto che le previsioni danno la possibilità di pioggia. Precipitazioni che però non dovrebbero essere così copiose da causare un crollo delle polveri sottili nell’aria.
Da domani e fino al weekend il cielo sarà coperto. Nelle zone pianeggianti pioverà, mentre sui rilievi non è esclusa la possibilità di nevicate, domani, venerdì e nella mattinata di sabato. Da martedì della settimana prossima dovrebbe tornare il sole.
L’approfondimento sul Corriere di Como in edicola mercoledì 1° febbraio

31 gennaio 2017

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto