Inseguimento nella notte a Cermenate. Due poliziotti finiscono in ospedale

Volanti chiamate per una spaccata
Poliziotti all’ospedale con 50 giorni di prognosi in due. Una volante distrutta. Un inseguimento a tutta velocità per le vie di Cermenate. Un uomo arrestato e condannato ieri per direttissima in tribunale. Notte movimentata nella Bassa comasca. Alle 3, in Questura è giunta la segnalazione di una spaccata in un bar di via De Gasperi a Cermenate. Due volanti si sono precipitate sul posto e hanno sorpreso un uomo intento ad armeggiare attorno alla saracinesca del locale. Alla vista dei poliziotti, il sospettato è fuggito
in auto, rischiando di travolgere un agente. L’inseguimento è proseguito lungo le vie del paese. Fino a quando, dopo aver urtato un muretto, la macchina nel fuggitivo si è intraversata venendo colpita violentemente da una delle due volanti andata distrutta. L’uomo, un 45enne di Cermenate, è stato arrestato e processato con l’accusa di resistenza e lesioni (10 mesi con pena sospesa). È poi emerso che non era intento a effettuare una spaccata, bensì stava “solo” prendendo a calci la saracinesca del locale.

Mauro Peverelli

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.