Interdittiva antimafia per società Lecco

Provvedimento riguarda gestione hotel

(ANSA) – LECCO, 21 FEB – Sette attività con sede nel Lecchese sono state colpite da interdittive antimafia del prefetto di Lecco, nell’arco degli ultimi dieci mesi. L’ultima in ordine di tempo è stata eseguita oggi "a tutela dell’economia legale contro ogni tentativo di infiltrazione della criminalità organizzata nel tessuto economico e produttivo della provincia di Lecco", come si legge nella nota stampa della Prefettura. Il provvedimento interdittivo riguarda la società Lungolago Srls, con sede a Lecco, che gestisce tre attività: l’Hotel Lungolago, il ristorante ‘Tabula Rosa’ e case e appartamenti per vacanze sparsi in vari punti della città. Si tratta di un provvedimento adottato dopo l’approfondita istruttoria svolta dal Gruppo interforze antimafia, del quale fanno parte Questura, Arma dei Carabinieri, Guardia di finanza e Direzione investigativa antimafia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.