Intervento anti-droga dei carabinieri nel Parco Pineta: arrestato un 23enne

Una immagine dello stupefacente sequestrato

La zona boschiva del Parco Pineta, al confine tra le province di Como e Varese, resta sorvegliata speciale. Nelle scorse ore, i carabinieri di Olgiate Comasco hanno portato a termine una nuova operazione, con l’arresto di un 23enne marocchino accusato di spaccio. Sequestrato oltre un etto di cocaina. I militari dell’Arma sono intervenuti dopo aver notato un’auto che si spostava con fare sospetto. A bordo c’erano tre persone, il conducente, italiano residente nella zona e due marocchini. La pattuglia ha perquisito il veicolo e i tre occupanti. I militari dell’Arma hanno accertato che uno dei due marocchini, 23enne senza fissa dimora già segnalato nelle banche dati delle forze dell’ordine nascondeva 105 grammi di cocaina. La sostanza stupefacente è stata sequestrata e il giovane è stato arrestato.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.