Intesa: accordo con Nexi, entra con 9,9%

Da vendita attività di acquiring plusvalenza di 900 milioni

(ANSA) – MILANO, 19 DIC – Intesa Sanpaolo ha siglato l’accordo nei sistemi di pagamento con Nexi dove entra con una quota pari al 9,9% del capitale. L’accordo prevede in particolare il trasferimento a Nexi del ramo aziendale di Intesa Sanpaolo per l’attività di acquiring attualmente svolta nei confronti di oltre 380.000 punti vendita per un valore pari a 1 miliardo, con una plusvalenza per Intesa di 900 milioni. Mentre Nexi in Borsa viene spinta in rialzo fino al 3% l’a.d Paolo Bertoluzzo commenta che "L’ingresso Sanpaolo nel capitale di Nexi è per noi un ulteriore segnale di fiducia nelle prospettive di sviluppo della società e nella sua missione di essere la PayTech, partner indipendente, delle banche italiane".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.