Inversione di marcia in Napoleona: causa un incidente e scappa. Individuato il “pirata”

Como Polizia locale in moto

L’uomo stava percorrendo la Napoleona in direzione di piazza Camerlata sulla prima corsia a destra. Poi, improvvisamente, è salito sul marciapiede per fare inversione di marcia. Nella manovra, vietatissima, ha urtato violentemente la fiancata di un’altra auto che saliva provocandone il ribaltamento. La conducente è rimasta intrappolata nell’abitacolo, riportando lesioni guaribili in sette giorni. Sul posto sono stati trovati alcuni pezzi di carrozzeria dell’auto che ha provocato l’incidente e sono state disposte le ricerche del veicolo. L’auto è stata intercettata e fermata dal nucleo motociclisti della polizia locale alle ore 20 in via Grandi.

Il conducente si è dichiarato immediatamente responsabile. Si tratta di un 29enne straniero residente a Milano, che ora dovrà spiegare ad un giudice quanto combinato intorno alle 19 di domenica. Con l’etilometro è stato tra l’altro accertato un tasso alcolemico quasi tre volte superiore al limite fissato dal Codice della strada. È stato quindi disposto il fermo del veicolo, il ritiro della patente e la denuncia a piede libero all’autorità giudiziaria per guida in stato d’ebbrezza (con l’aggravante di aver provocato un incidente stradale), fuga dopo aver provocato il sinistro e omissione di soccorso.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.