Ippica: superstar Enables lascia le corse, Dettori commosso

Giumenta ha vinto 15 gare su 19 e incassato 12 milioni

(ANSA) – ROMA, 12 OTT – Una settimana fa aveva ha cercato una storica tripletta all’Arc de de Triomphe. Doveva essere il suo canto del cigno, ma il terreno pesante l’ha penalizzata e così la superstar del galoppo Enables lascia le corse con un sesto posto, non certo all’altezza della sua fama e del suo palmares. E un momento triste per gli amanti dell’ippica, che hanno seguito le sue gesta in tutto il mondo alle redini di Sir Frankie Dettori, che non ha potuto fare a meno di versare qualche lacrima. "Sono andato a trovarla stamattina. Accetto la decisione, lei non deve niente a nessuno – ha detto il fantino dalle mille vittorie -Ovviamente ho versato qualche lacrima perché ero un po’ commosso. Lei mi ha toccato il cuore". La giumenta allenata da John Gosden e di proprietà dell’allevamento Juddmonte del principe saudita Khalid Abdullah, si ritira così a soli sei anni, dopo una carriera folgorante durante la quale l’ha vista partecipare a 19 gare, in cinque stagioni, con 15 vittorie, incluse 11 nel Gruppo Uno. I suoi guadagni sono stati vicini ai 12 milioni di euro, record per un cavallo addestrato in Europa, e presto comincerà ad incassare come fattrice. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.