Iran: baci sui tetti, arrestato atleta

Accusato di 'atti osceni'. E' una star del parkour

(ANSA) – ISTANBUL, 20 MAG – Alcune foto pubblicate sui social in cui bacia una donna sui tetti di Teheran gli sono costate care. Forse anche per la sua notorietà sul web, dove conta 133 mila follower su Instagram, la polizia iraniana lo ha notato, arrestandolo con l’accusa di aver compiuto "atti osceni". "Siamo contrari al comportamento in violazione delle regole e osceno di quest’uomo e della sua compagna", ha dichiarato il capo della polizia di Teheran, Hossein Rahimi, citato dall’Isna, assicurando che anche la ragazza "verrà arrestata presto" anche per aver violato il codice di abbigliamento della Repubblica islamica, che permette alle donne di lasciare scoperti solo volto, mani e piedi. L’uomo non è stato identificato ufficialmente, ma sembra essere Alireeza Japalaghy, un atleta star del parkour in Iran, con molto seguito sui social. Disciplina metropolitana che consiste nell’eseguire un percorso estremo o acrobatico, il parkour è molto popolare in alcune zone della capitale

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.