Iran e Cina cercano partnership, no all’unilateralismo Usa

La visita del ministro degli Esteri Zarif a Pechino

(ANSA) – TEHERAN, 11 OTT – Iran e Cina "respingono l’unilateralismo degli Stati Uniti" e il tentativo di Washington di crerare un mondo "unipolare": è quanto ha dichiarato il ministro degli Esteri iraniano, Mohammad Javad Zarif, in visita in Cina, che ha anche descritto come "fruttuosi" i suoi colloqui con l’omologo e "amico" cinese, Wang Yi. Zarif, che oggi ha visitato la provincia sud-occidentale cinese dello Yunnan, in un tweet ha detto che con Wang ha discusso anche di come tenere in vita l’accordo sul nucleare del 2015 e anche di una partnership strategica fra i due Paesi, dove Pechino è il primo partner economico di Teheran, malgrado la pressione degli Usa. Seco do quanto scrive l’agenzia iraniana Irna, Wang ha fatto appello ai Paesi che ancora aderiscono al trattato sul nucleare iraniano perché si uniscano ad un dialogo multilaterale regionale per salvare quel patto. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.