Iran, nessuna decisione su cancellazione dati siti nucleari

(ANSA) – ISTANBUL, 28 GIU – "Nessuna decisione è stata presa sulla cancellazione dei dati" registrati dalle telecamere di sorveglianza degli impianti nucleari iraniani, prevista in caso di mancata estensione dell’accordo sui controlli temporanei dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica (Aiea). Lo ha dichiarato il portavoce del ministero degli Esteri di Teheran, Saeed Khatibzadeh. L’intesa tra la Repubblica islamica e l’ente di monitoraggio dell’Onu era stata inizialmente siglata a febbraio per tre mesi, e poi estesa fino al 24 giugno, dopo l’entrata in vigore in Iran di una legge che limitava i controlli dell’Agenzia. Teheran non ha ancora dichiarato se intende prolungarla ulteriormente, dopo l’elezione del nuovo presidente ultraconservatore Ebrahim Raisi, che entrerà in carica ad agosto. La decisione al riguardo è di competenza del Consiglio supremo di sicurezza nazionale. L’accordo transitorio puntava a garantire un livello minino di controlli, in attesa degli sviluppi dei negoziati ancora in corso a Vienna sul rientro degli Usa nel patto nucleare del 2015 (Jcpoa) e sulla revoca delle sanzioni a Teheran. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.