Iran, pronti scambio prigionieri con Usa

'Non servono mediatori

(ANSA) – ISTANBUL, 11 MAG – "Prendere decisioni" su un possibile scambio di detenuti tra Iran e Stati Uniti "non richiede alcuna trattativa o mediazione. Se c’è la volontà di estradare prigionieri, verrà fatto attraverso l’ambasciata svizzera, che rappresenta gli interessi degli Stati Uniti in Iran". Lo ha detto il portavoce del governo di Teheran, Ali Rabiei. Nei giorni scorsi le autorità di Teheran avevano già espresso la disponibilità a uno scambio "di tutti i prigionieri", dicendosi in particolare preoccupate per la diffusione del Covid-19 nelle carceri americane. Secondo i media della Repubblica islamica, l’eventuale scambio potrebbe riguardare il 60enne professore iraniano Sirous Asgari e il 47enne ex ufficiale della Marina Usa Michael White.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.