Iraq, rischio che Isis vada in Libia

Scontro regionale pericoloso

(ANSA) – ROMA, 25 GEN – Serve immediatamente la piena sovranità ed indipendenza dell’Iraq perché c’è "il rischio che le tensioni nell’area mettano in secondo piano la lotta al terrorismo" e che quindi Daesh realizzi "il passaggio in Libia". E’ l’allarme lanciato dal presidente iracheno Barham Salih in un incontro al Quirinale con il presidente Sergio Mattarella. Si è trattato di un incontro definito "molto cordiale" da fonti del Quirinale. Mattarella da parte sua ha auspicato un incremento della collaborazione" tra Italia e Iraq.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.