Iraq:Sistani,governo subito poi elezioni

L'appello nel sermone durante la preghiera del venerdì

(ANSA) – BEIRUT, 31 GEN – La principale guida dello sciismo in Iraq, il Grand Ayatollah Ali Sistani, ha oggi invocato la necessità di andare "quanto prima verso libere e giuste elezioni" parlamentari. Le sue dichiarazioni giungono in un contesto in cui l’Iraq è da due mesi senza un governo pienamente in carica a causa delle dimissioni del primo ministro Adel Abdel Mahdi, sotto pressione dalla massicce e prolungate proteste popolari a Baghdad e nelle regioni sciite del sud contro il carovita e le ingerenze iraniane. Parlando durante il sermone della preghiera comunitaria islamica del venerdì tramite un suo emissario nella grande moschea di Karbala, città-santuario sciita a sud di Baghdad ed epicentro delle proteste dai primi di ottobre, Sistani ha anche detto che si deve formare quanto prima un nuovo governo, incaricato di condurre il paese verso le elezioni legislative.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.