Isis rivendica attacco base Niger

Lo riferisce il Site. L'assalto il 9 gennaio scorso

(ANSA) – ROMA, 14 GEN – L’Isis nella provincia dell’Africa occidentale (Iswap) ha rivendicato l’attacco a una base militare a Chinagodrar, in Niger vicino al confine con il Mali, avvenuto il 9 gennaio. Lo riferisce il Site, il sito che monitora le attività jihadiste sul web, aggiungendo che lo Stato islamico reclama di aver ucciso, in quell’attacco, "100 persone". Secondo il governo di Niamey, il bilancio è stato di 89 militari e 77 terroristi uccisi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.