Israele: approvati 108 nuovi alloggi a Gerusalemme est

Nel 2010 dissidio con Biden su case nello stesso posto

(ANSAmed) – TEL AVIV, 12 NOV – La commissione edilizia di Gerusalemme ha approvato la costruzione di 108 alloggi nel rione ebraico di Ramat Shlomo, oltre la ‘Linea verde’ di Gerusalemme est. Lo ha riferito la televisione pubblica israelana. Nel 2010 l’annuncio di costruzioni nello stesso sobborgo fu causa di un aspro dissidio fra Israele e la amministrazione Obama perche’ l’allora videpresidente Joe Biden era in visita quel giorno in Israele. La mossa israeliana fu criticata dall’amministrazione Usa in quanto ritenuta di impedimento alla soluzione dei Due Stati. Media israeliani riportano oggi l’intenzione del comune di Gerusalemme di procedere ad ulteriori costruzioni di case prima dell’entrata in carica formale di Biden alla Casa Bianca.(ANSAmed). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.