Israele: Bennett, fatto grave evasione 6 palestinesi

Premier

(ANSA) – TEL AVIV, 06 SET – "Un fatto serio". Così il premier Naftali Bennett ha definito la fuga di sei palestinesi dal carcere di massima sicurezza di Gilboa la notte scorsa attraverso un tunnel. Bennett – che ha parlato con il ministro della Sicurezza pubblica Omer Barlev – ha detto che "occorre uno sforzo complessivo da parte di tutti i servizi di sicurezza" per catturare gli evasi. Secondo alcune valutazioni dello Shin Bet (il servizio di sicurezza interno) – riprese dai media – i sei (che sono tutti di Jenin) si sarebbero separati una volta fuori dalla prigione: 2 in Giordania e 4 nel nord della Cisgiordania. Cinque dei fuggitivi sono della Jihad islamica e uno – Zakaria Zubeidi – è un ex comandante a Jenin delle Brigate Martiri al Aqsa, ala militare di Fatah. Le ricerche stanno coinvolgendo esercito e apparati di sicurezza. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.