Israele: due morti per il maltempo

Allagamenti e traffico bloccato per 74 mm. di pioggia

(ANSA) – TEL AVIV, 5 GEN – Due morti ed ingenti danni materiali: questo il bilancio di una giornata di pioggia che ieri ha messo Tel Aviv in ginocchio. L’episodio più drammatico è avvenuto in un condominio quando l’acqua ha allagato il garage sotterraneo. Due inquilini scesi per mettere in salvo la loro automobile sono rimasti prigionieri nell’ascensore, bloccato da un corto circuito, e sono annegati. Secondo gli abitanti del palazzo i soccorsi sono giunti con grande ritardo, anche perchè nelle stesse ore diverse strade della città – fra cui la superstrada Ayalon – erano rimaste allagate. Ieri a Tel Aviv sono caduti 74 millimetri di acqua, circa un quinto della media stagionale di pioggia. Di essi, 50 millimetri sono caduti nel giro di mezz’ora: cosa che ha provocato la paralisi del traffico in ampie zone ed interruzioni prolungate nella erogazione della corrente elettrica. Il sindaco Ron Hulday, è adesso bersaglio di pesanti critiche.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.