Israele: intesa per evitare elezioni,si sposta data bilancio

Netanyahu e Gantz accettano proposta mediazione

(ANSAmed) – TEL AVIV, 10 AGO – Il Likud di Benyamin Netanyahu e Blu Bianco di Benny Gantz sembrano aver trovato la maniera di evitare nuove elezioni se non si approva il bilancio statale entro il 25 agosto come vuole la legge. Entrambi – pur restando ognuno sulle proprie posizioni riguardo la previsione finanziaria – si sono infatti dichiarati favorevoli ad una norma che sposti di qualche mese la data di agosto in modo da avere più tempo per cercare una intesa. La proposta di legge è stata avanzata dai deputati Yoaz Hendel e Zvi Hauser (di un gruppo legato a Blu Bianco) e subito accettata da Netanyahu e Gantz e anche dai religiosi dello Shas. Ora si tratta di vedere se sarà condivisa dagli altri partiti. La disputa tra i due leader della maggioranza di unità nazionale – Netanyahu vuole un bilancio che copra solo il 2020, mentre per Gantz deve arrivare fino alla fine del 2021 – stava mettendo in crisi l’esecutivo tanto che ieri è saltata addirittura la riunione di governo a Gerusalemme. (ANSAmed). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.