Istat, ad agosto +83mila occupati ma -425mila su anno

Da febbraio ancora -350mila. Disoccupazione giovani sale a 32

(ANSA) – ROMA, 01 OTT – Il tasso di disoccupazione ad agosto scende al 9,7% (-0,1 punti su luglio) ma tra i giovani (15-24 anni) sale al 32,1% (+0,3 punti). Lo comunica l’Istat, segnalando che su base mensile "prosegue la crescita degli occupati già osservata a luglio", che segna un +0,4% pari a +83 mila unità mentre sull’anno il calo risulta dell’1,8%, pari a -425 mila unità. Nei dodici mesi, il calo non riguarda i lavoratori permanenti, che crescono dello 0,9% (+135 mila), ma soltanto i dipendenti a termine (-14,0% pari a -425 mila) e gli indipendenti (-2,5% pari a -135 mila). Nel complesso, il tasso di occupazione ad agosto sale al 58,1% (+0,2 punti rispetto a luglio). Nonostante la crescita congiunturale degli occupati rilevata a luglio e ad agosto, il livello dell’occupazione è ancora inferiore di oltre 350 mila unità" rispetto a quello di febbraio 2020. E rimane "più elevato sia il numero di persone in cerca di lavoro, di circa 70 mila unità, sia quello degli inattivi, di oltre 250 mila unità". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.