Italia-Svizzera, il derby delle aperture. A Chiasso shopping mercoledì sera ma gli altri giorni si chiude alle 18

Gli acquisti di Natale
Prosegue il derby Italia-Svizzera sul fronte del commercio. E in un momento in cui la crisi si fa sentire anche sugli acquisti, i regali di Natale sono un’occasione da non perdere, in qualche caso addirittura vitale per i commercianti. Ecco così che, con le vie del centro illuminate o meno, le saracinesche rimangono sollevate più a lungo e si sfruttano anche i giorni festivi.
Per quanto riguarda la città di Como, i negozi possono già essere aperti la domenica a partire dai primi

di novembre. Così sarà naturalmente anche per tutto il mese di dicembre compresi giovedì 8 (festività dell’Immacolata), la vigilia di Natale (sabato 24) e la mattina di Natale.
Il Canton Ticino risponde colpo su colpo. Ieri mattina il Dipartimento delle Finanze e dell’Economia ha autorizzato le aperture straordinarie dell’8 dicembre, di domenica 11, domenica 18, sabato 24 e sabato 31. Per lavorare la domenica, il dipendente ticinese deve firmare un consenso scritto e ha diritto a un supplemento del 50% per le ore trascorse in negozio. Il regolamento in vigore in Canton Ticino prevede anche dei recuperi particolari nei giorni successivi, fino a un giorno di riposo compensativo. Nelle aperture straordinarie non possono essere impiegati giovani fino ai 18 anni.
Tra Italia e Svizzera rimane una differenza sostanziale relativamente agli orari di apertura dei negozi.
A Chiasso insomma, se avete intenzione di fare shopping, dovete sfruttare le ore di luce. Durante le aperture straordinarie i negozi terranno aperto fino alle 18, mentre il sabato della vigilia e quello dell’ultimo dell’anno la chiusura viene anticipata alle 17. Alla regola che in Svizzera le saracinesche si abbassano presto fa eccezione la giornata di mercoledì 7 dicembre, quando si potranno fare acquisti fino alle 21.

Paolo Annoni

Nella foto:
Corso San Gottardo, a Chiasso, la principale via dello shopping della città

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.